Blog » Eternal Weekend 2018 U.S.A. - Legacy

Eternal Weekend 2018 U.S.A. - Legacy

Eternal Weekend 2018 U.S.A.

Legacy

 

Salve a tutti, legnosi e nebraskosi amici!
Oggi vi parlerò della
Top8 all'Eternal Weekend 2018 U.S.A.

Ecco la griglia finale:

Cyrus Corman-Gill con ANT
Brandom DeVera con Sneak&Show
Matthew Dilks con Dark Depths
John MCDermott con Grixis Control
Christopher Walton con 4c Control
Patrick Green con Miracles
Brendan Hagan con Elves
Jake Weinman con Dark Depths


Introduzione
In Top la densità di giocatori esperti/veterani è molto bassa, potendo fare affidamento solo su Dilks e Walton.

Il numero dei Combo è pari a 5, quello dei Control è pari a 3, quello dei Tempo/Midrange/Aggro/Prison è pari a 0. Un caso? io credo di no.
Il
Legacy sta lentamente prendendo le sembianze del vecchio Vintage di qualche anno fa, un luogo in cui chiusure di terzo turno e counter/card advantage erano le uniche cose in grado di farla da padrone. Purtroppo nessuna strategia "ibrida" è attualmente efficace, tanto è vero che persino nella categoria Tempo ormai il mazzo più gettonato è Shadow, che è sicuramente il "Tempo più combo della storia", ovvero quanto di più distante si sia mai visto dalla filosofia iniziale di mazzi nobili come Canadian.

È un po' come per il calcio, che è passato da quello elegante e danzante degli anni '70 a quello estremamente atletico e muscolare dei giorni odierni.
Ma quindi si possono giocare solo 
Combo o Control? assolutamente no!
Io credo che mazzi come 
Death&Taxes, Shadow, Eldrazi -giusto per citarne alcuni- siano ancora fortemente competitivi, ma ritengo altresì che sia la strada meno vantaggiosa da seguire.

Le liste

Jake Weinman - Dark Depths

Deck Name: Turbo Depths
 

Creatures [11]
3 Sylvan Safekeeper
4 Dark Confidant
4 Vampire Hexmage
Instants [8]
4 Abrupt Decay
4 Crop Rotation
Sorceries [8]
1 Inquisition of Kozilek
1 Life from the Loam
2 Sylvan Scrying
4 Thoughtseize
Enchantments [1]
1 Sylvan Library
Artifacts [3]
3 Mox Diamond
Lands [29]
1 Bojuka Bog
1 Forest
1 Maze of Ith
1 Misty Rainforest
1 Sejiri Steppe
1 Swamp
1 Wooded Foothills
3 Bayou
3 Wasteland
4 Dark Depths
4 Thespian's Stage
4 Urborg, Tomb of Yawgmoth
4 Verdant Catacombs

[SIDEBOARD]
1 Chains of Mephistopheles
3 Dread of Night
1 Dryad Arbor
1 Duress
1 Gaddock Teeg
2 Green Sun's Zenith
1 Karakas
1 Liliana, the Last Hope
1 Pithing Needle
2 Surgical Extraction
1 Tireless Tracker 
 

Considerazioni generali:
Il mazzo è ormai un classico del formato e si è fatto strada a partire dalla fine del 2017, sgomitando a suon di Top8.
La combo è facile da attuare ed è nota a tutti i giocatori del formato (
Thespian's Stage/Vampire Hexmage + Dark Depths).
La forza risiede proprio nel Meta stesso: Miracles non gioca
Wasteland, così come Grixis Control, il 90% dei Tempo di ora non gioca Stifle e tutti gli altri combo non sono in grado di arginare Turbo Depths in modo efficace, se non sfidandolo in velocità.

Curiosità:
Micidiale la presenza di Chains of Mephistopheles di side, un incubo per tutti i mazzi a base Blu.
Mi sarei aspettato l'inserimento nel mazzo di
Assassin's Trophy, per distruggere le wasteland, possibili Jace rimbalzanti, Liliane sacrificanti, Blood Moon e Back to Basics.

Chains of Mephistopheles
Matthew Dilks - Dark Depths

Deck Name: Turbo Depths

Creatures [11]
3 Sylvan Safekeeper
4 Dark Confidant
4 Vampire Hexmage
Instants [8]
1 Assassin's Trophy
3 Abrupt Decay
4 Crop Rotation
Sorceries [9]
1 Inquisition of Kozilek
2 Hymn to Tourach
2 Sylvan Scrying
4 Thoughtseize
Enchantments [1]
1 Sylvan Library
Artifacts [4]
4 Mox Diamond
Lands [27]
1 Bojuka Bog
1 Forest
1 Ghost Quarter
1 Misty Rainforest
1 Sejiri Steppe
1 Swamp
2 Wasteland
3 Bayou
4 Dark Depths
4 Thespian's Stage
4 Urborg, Tomb of Yawgmoth
4 Verdant Catacombs

[SIDEBOARD]
1 Assassin's Trophy
2 Bitterblossom
1 Choke
2 Duress
1 Karakas
2 Liliana, the Last Hope
1 Marsh Casualties
4 Surgical Extraction
1 Toxic Deluge 

Considerazioni generali:
Le considerazioni, ovviamente, sono le stesse fatte per la lista di Depths precedente.

Curiosità:
Qui figura finalmente Assassin's Trophy, che ritengo un'aggiunta davvero di calibro incredibile per questo mazzo.
Bitterblossom è un modo intelligente per avere una chiusura altenativa alla combo ed un motore in grado di portarci fuori da tutti gli effetti di sacrificio (Editto Diabolico).

Bitter Blossom
John McDermott - Grixis Control

Deck Name: Grixis

Creatures [10]
1 True-Name Nemesis
2 Gurmag Angler
3 Snapcaster Mage
4 Baleful Strix
Instants [18]
1 Spell Pierce
2 Diabolic Edict
2 Fatal Push
2 Kolaghan's Command
3 Lightning Bolt
4 Brainstorm
4 Force of Will
Sorceries [9]
1 Inquisition of Kozilek
1 Thoughtseize
3 Hymn to Tourach
4 Ponder
Planeswalkers [3]
1 Liliana, the Last Hope
2 Jace, the Mind Sculptor
Lands [20]
2 Badlands
2 Bloodstained Mire
2 Island
2 Swamp
2 Volcanic Island
3 Scalding Tarn
3 Underground Sea
4 Polluted Delta
[SIDEBOARD]
1 Dread of Night
1 Ensnaring Bridge
1 Flusterstorm
1 Hydroblast
2 Leyline of the Void
1 Liliana, the Last Hope
1 Liliana's Defeat
1 Pithing Needle
2 Pyroblast
1 Red Elemental Blast
2 Surgical Extraction
1 Toxic Deluge

Considerazioni generali:

Il mazzo è estremamente solido, anche dopo il ban di Deathrite Shaman, e lo sta dimostrando Top8 dopo Top8.

La presenza di 2 Editti Diabolici già di main è un chiaro sintomo delle difficoltà che il mazzo incontra in G1 a combattere contro minacce come, ad esempio, la combo di Dark Depths.
La lista di McDermott, rispetto a quella della "scuola Reid Duke", gioca 20 terre e solo 2 Jace.


Curiosità:
Spell Pierce di main, scelta molto cara anche al nostro Lorenzo Tassone, utile per contrastare PW e incantesimi, carte che difficilmente si possono arginare con la configurazione di colori UBR.
Kolaghan's Command in 2 copie, cosa davvero atipica, essendo le 3 copie probabilmente una costante fissa per il 90% delle liste.

Leyline of the Void in 2 copie, scelta molto personale, ma sicuramente sensata se il meta atteso è un mondo fatto di Lands e BR Reanimator, senza dimenticare le moltissime top8 di Dredge degli ultimi 6 mesi -rispetto agli standard abituali, s'intende-.

Leyline of the Void

Christopher Walton - 4c Control

Deck Name: Czech Pile

 

Creatures [11]
1 Gurmag Angler
2 Leovold, Emissary of Trest
4 Baleful Strix
4 Snapcaster Mage
Instants [15]
1 Abrupt Decay
1 Assassin's Trophy
1 Diabolic Edict
2 Fatal Push
2 Kolaghan's Command
4 Brainstorm
4 Force of Will
Sorceries [9]
1 Thoughtseize
1 Toxic Deluge
3 Hymn to Tourach
4 Ponder
Planeswalkers [3]
1 Liliana, the Last Hope
2 Jace, the Mind Sculptor
Lands [21]
1 Badlands
1 Bayou
1 Bloodstained Mire
1 Forest
1 Island
1 Scalding Tarn
1 Swamp
1 Volcanic Island
2 Misty Rainforest
2 Tropical Island
2 Verdant Catacombs
3 Underground Sea
4 Polluted Delta
[SIDEBOARD]
2 Counterbalance
1 Diabolic Edict
1 Ensnaring Bridge
2 Flusterstorm
1 Liliana, the Last Hope
1 Marsh Casualties
1 Pernicious Deed
3 Pyroblast
3 Surgical Extraction

Considerazioni generali:

Io personalmente non amo questo mazzo e non lo consiglierei, ma se Walton ha raggiunto un risultato di questo calibro bisogna prenderne atto. Insomma, tanto di cappello.
La manabase è chiaramente il punto debole, perchè senza lo Sciamano più amato dalle nonne, tutto è estremamente fragile e macchinoso. Punti forti? chiaramente il mazzo, se non arginato, può abusare di Leovold, Decay e
Trophy, cosa che Grixis Control non può fare, così affrontando in modo più efficace PW ed Incantesimi.
Incontrando i mazzi "principe del meta", ovvero Control e Combo, la scelta può sicuramente avere senso, poichè son tutti mazzi contro cui la manabase può concedersi dei lussi, tuttavia la svizzera è lunga e complicata e i giocatori di Maverick e Tempo son sempre dietro l'angolo.


Curiosità:
Fenomenali le Counterbalance di side, testate anche da me mesi fa in alcuni tornei, poichè sono in grado di fare davvero la differenza contro Miracles e Grixis Control.

Tocco "Old Style" con la Pernicious Deed, elastica e versatile, un buon proiettile d'argento sia contro Miracles, che contro Aggro e Prison.

Assassin's Trophy
Cyrus Corman-Gill - Ad Nauseam Tendrils

Deck Name: Ad Nauseam Tendrils

Instants [14]
1 Ad Nauseam
1 Rain of Filth
4 Brainstorm
4 Cabal Ritual
4 Dark Ritual
Sorceries [23]
1 Dark Petition
1 Tendrils of Agony
2 Past in Flames
3 Duress
4 Infernal Tutor
4 Ponder
4 Preordain
4 Thoughtseize
Artifacts [8]
4 Lion's Eye Diamond
4 Lotus Petal
Lands [15]
1 Bayou
1 Bloodstained Mire
1 Snow-Covered Swamp
1 Volcanic Island
2 Island
2 Underground Sea
3 Misty Rainforest
4 Polluted Delta
[SIDEBOARD]
2 Abrupt Decay
2 Chain of Vapor
1 Duress
3 Echoing Truth
1 Empty the Warrens
2 Flusterstorm
2 Hurkyl's Recall
1 Massacre
1 Xantid Swarm

Considerazioni generali:

ANT è un mazzo affascinante, volto a compiere sempre imprese degne di nota.

Il ban di Deathrite Shaman ha dato forza e spirito a Past in Flames, tuttavia un meta ricco di mazzi a base Hymn to Tourach e Counterbalance è spinoso per un combo puro.

Probabilmente il mazzo attualmente è in una situazione di giusto equilibrio.

Personalmente lo ritengo uno dei mazzi nobili del formato e credo sia tra i più eleganti da vedere, se giocato in mani esperte.

Curiosità:

3 Echoing Truth di side, scelta decisamente atipica e che lascio commentare ai futuri video/articoli dello specialista Marco Bianchi.

1 Xantid Swarm, non mi fa impazzire, sono più un amante delle scelte nette e decise: una carta così è particolare, unica e se la ritengo fondamentale per il mio piano contro determinati mazzi, voglio vederla o non la gioco.

 

Echoing Truth

Brandon DeVera - Sneak Attack

Deck Name: Sneak and Show

Creatures [7]
1 Vendilion Clique
3 Emrakul, the Aeons Torn
3 Griselbrand
Instants [13]
1 Impulse
2 Flusterstorm
2 Spell Pierce
4 Brainstorm
4 Force of Will
Sorceries [11]
3 Preordain
4 Ponder
4 Show and Tell
Enchantments [5]
2 Omniscience
3 Sneak Attack
Planeswalkers [1]
1 Jace, the Mind Sculptor
Artifacts [3]
3 Lotus Petal
Lands [20]
1 Boseiju, Who Shelters All
1 Misty Rainforest
1 Polluted Delta
1 Snow-Covered Mountain
2 Ancient Tomb
2 City of Traitors
2 Flooded Strand
3 Snow-Covered Island
3 Volcanic Island
4 Scalding Tarn
[SIDEBOARD]
1 Abrade
2 Arcane Artisan
2 Blood Moon
1 Echoing Truth
1 Grafdigger's Cage
1 Kozilek's Return
4 Leyline of Sanctity
1 Pyroclasm
2 Surgical Extraction 

Considerazioni generali:

Il mazzo è ormai scolpito nella roccia e le liste sono sostanzialmente super standard.
Le uniche chicche Maindeck sono rappresentate dalla
Vendilion Clique e da Jace.

 

Curiosità:
Occhio ad Arcane Artisan! Probabilmente starete sidando out tutte le rimozioni, "tanto sono contro un combo!" e questo è l'inizio di tutti i racconti della madre delle storie tristi

 

Arcane Artisan
Patrick Green - Miracle Control

Deck Name: Miracles

Creatures [3]
3 Snapcaster Mage
Instants [22]
1 Predict
1 Spell Pierce
4 Accumulated Knowledge
4 Brainstorm
2 Counterspell
4 Force of Will
4 Swords to Plowshares
Sorceries [12]
1 Council's Judgment
1 Entreat the Angels
1 Portent
2 Preordain
3 Terminus
4 Ponder
Enchantments [2]
2 Counterbalance
Planeswalkers [3]
3 Jace, the Mind Sculptor
Artifacts [1]
1 Engineered Explosives
Lands [19]
1 Arid Mesa
1 Misty Rainforest
1 Polluted Delta
1 Scalding Tarn
2 Plains
2 Tundra
2 Volcanic Island
4 Flooded Strand
5 Island
[SIDEBOARD]
2 Back to Basics
1 Containment Priest
1 Council's Judgment
1 Disenchant
2 Flusterstorm
1 Monastery Mentor
1 Null Rod
2 Pyroblast
1 Red Elemental Blast
2 Surgical Extraction
1 Tormod's Crypt

Considerazioni generali:

Miracles è sempre Miracles, è il Concerto del Primo Maggio, la RAI che fa la trasmissione in TV la notte dell'ultimo dell'anno: non esiste Legacy senza questo mazzo da 5-6 anni.
Le 4 Counterspell suonano molto vecchia scuola, quando l'Angelo di Serra era il nostro Dio, ma ritengo sia sempre e comunque una scelta efficace.

Le Accumulated Knowledge, carta testata in tempi non sospetti da me e Claudio Bonanni, son diventate una moda e danno il massimo nel mirror match e contro Grixis Control.
Probabilmente contro Combo la scelta migliore resta
Predict.

Curiosità:
Null Rod di side è una scelta che non mi piace, anche perchè ci sono incantesimi analoghi e sicuramente meno sensibili ad Abrade, così come non sono un grande amante della Cripta di Tormod e della sua palese scarsa sinergia con la Rod.

 

Null Rod
Brendan Hagan - Elves

Deck Name: Elves

Creatures [28]
1 Elvish Mystic
1 Fyndhorn Elves
1 Llanowar Elves
1 Reclamation Sage
2 Birchlore Rangers
2 Craterhoof Behemoth
4 Elvish Visionary
4 Heritage Druid
4 Nettle Sentinel
4 Quirion Ranger
4 Wirewood Symbiote
Sorceries [12]
4 Glimpse of Nature
4 Green Sun's Zenith
4 Natural Order
Lands [19]
1 Pendelhaven
2 Bayou
2 Cavern of Souls
2 Forest
4 Gaea's Cradle
4 Misty Rainforest
4 Verdant Catacombs
[
SIDEBOARD]
2 Abrupt Decay
2 Choke
2 Nissa, Vital Force
1 Pithing Needle
1 Scavenging Ooze
2 Surgical Extraction
4 Thoughtseize
1 Assassin's Trophy

Considerazioni generali:

La lista di Elfi è davvero molto classica.

Francamente ritengo che l'archetipo non sia una Ferrari in questo momento, ma un mazzo in grado di passare sia dal piano Combo che da quello Aggro, difficilmente potrà essere una scelta del tutto inefficace e la Top8 lo dimostra.

Curiosità:

Assassin's Trophy entra anche nella side di Elfi, dimostrandosi una carta must per tutti i BG.
Nissa, Vital Force è una carta che letteralmente adoro, sviluppa gioco, è fuori dalla maggior parte delle risposte che i mazzi inseriscono contro Elfi e contro Miracles e Grixis Control è una scelta Top.


Nissa, Vital Force

Giocherei questi mazzi al Nebraska's war?

 

Assolutamente sì! Io credo che siano tutti mazzi con ampi margini di gioco e competitivi per gli eventi italiani dei prossimi due mesi.

Sconsiglierei solo Elfi ed ANT ai giocatori meno esperti e 4c Control se si ama giocare in modo sereno e senza dipendere troppo dalla montagna russa dei Pairings.

 

Alla prossima!

Andrea, "The Knight"