Blog » Approccio e mentalità.

Approccio e mentalità.

Salve a tutti cari amici del Wooded Team.

Di cosa parliamo oggi? Semplice di Magic! strano direte voi, ma oggi vogliamo parlare di test!
Il nemico oscuro del giocatore. 
Tutti noi tendenzialmente cerchiamo di testare con i nostri amici e prepararci all'imminente torneo, ma il nostro metodo é giusto? Probabilmente no, vi siete mai chiesti perché in top 8 ci sono quasi sempre le stesse persone? Fortuna? Non credo, trassano? Nemmeno, la colpa é del test, o meglio dell'approccio al test ed al gioco stesso.
Provate a pensare a come preparate voi il torneo, chiamate i vostri amici vi vedete una sera e giocate ore ed ore il vostro mazzo contro il suo,es. Maverick Vs Miracle, di cui l'80% dei game di main senza discutere della sidate e semplicemente ridendo e scherzando, oppure vi vedete in gruppo a casa di un amico, ognuno sempre con il suo petdeck e giocate ore e ore sempre senza discutere di sidate o approccio al game, per carità é molto divertente e fa passare serate, ma non é l'approccio giusto poiché non vi permette di crescere come giocatori e come si fa? Be posso parlarvi della mia esperienza personale.

Per anni sono stato un giocatore legacy, solo ed esclusivamente legacy e niente più, vedevo gli altri formati come un mondo oscuro quasi come se fosse un gioco diverso e le poche volte che mi sono approcciato l'ho fatto con diffidenza e superficialità, quindi sempre esperienze negative.
Poi all'improvviso la luce! Tutto il mio gruppo con cui giocavo legacy si é sciolto come neve al sole e per continuare a giocare mi sono aggregato alla compagnia esistente di t2, draft ecc ecc insomma i formati Seri! Ebbene ho scoperto un mondo, un mondo completamente nuovo per me, fatto di cocenti sconfitte iniziali, ma che mi hanno permesso di migliorare come giocatore e di ottenere i miei primi risultati, all' improvviso in legacy vincevo, ma perché?

Test e mentalità.
Che cambia? Eravamo sempre amici che si trovavano la sera, ma invece di giocare ognuno il suo pet deck giocavamo i tier a rotazione, prendendo le sidate dai vari articoli presenti online e discutendo sull'approccio al game, ed é cambiato tutto, questa collaborazione mi ha permesso di conoscere tutti i tier del meta, capire i loro punti di forza e i punti deboli, ma soprattutto capire come loro sidavano cosa fondamentale per conoscere il mu al 100%
Poi é apparso lui, un miraggio per molti di noi: IL GAME Plan, ovvero avere in testa un piano preciso su come affrontare la partita, sapere se far risolvere o meno una spell, sapere come  evolverà la partita cercando di vedere un po' più avanti, quasi come dei novelli Harry Potter. Cambia, fidatevi, cambia tutto, come nella vita avere un piano e seguirlo in maniera coerente vi risolverà un sacco di partite e poi c'é lui il concetto oscuro per ogni giocatore legacy: LA RACE! si lo so, siamo abituati a picchiare con emrakul, o vedere 2 tarmogoyf scambiarsi amichevolmente bacini, non attaccare se anche solo un nostro token muore e questo é deprimente, perché in fondo basta contare. 
Questo é un consiglio spassionato per un po' mettete via delver, daze e waste iscrivetevi ad un sealed e con molta pazienza cominciate a picchiare di creaturine con tante abilità strane come Attacco improvviso, cautela, travolgere e fidatevi che la prossima volta che farete un mirror di grixis pyromancer voi sarete seduti dalla parte giusta del tavolo! 
Sono piccole cose, ma test e approccio al game fanno davvero la differenza, ma deve essere costante. Poi purtroppo c'é il grande problema della stanchezza mentale, affrontiamo 1 torneo al mese da massimo 5/6 turni ed al primo torneo grosso andiamo in crisi e commettiamo errori, quindi se volete migliorare vale il consiglio precedente, andate al vostro negozio di fiducia e giocate, giocate tanto e cercate di rimanere il più sereni possibili. 
Probabilmente un approccio migliore al test vi porterà ad essere giocatori migliori, non siate per tutta la vita solo giocatori di combo, nei test provate tempo, aggro ecc ecc questo vi aprirà la mente e aprirà il culo a tutti i vostri avversari!

Stay wooded